>

RaspBerry Pi - WiFi - WebcamGargano

Vai ai contenuti

Menu principale:

RaspBerry PI

Raspberry Pi – Configurare wifi e connessione automatica alle reti

Vediamo come è possibile configurare il Raspberry Pi in modo che all’avvio si connetta automaticamente ad una delle interfacce attive (ethernet o wifi se presente)!

Connessione Automatica Raspberry Pi all’avvio

Il primo passo da compiere è quello di accendere la board, e procurarci un terminale (ssh da remoto da altro pc o direttamente collegando un monitor ed una tastiera al piccolo computer). Dopo è necessario effettuare una modifica al file di configurazione delle reti, con questo comando:

sudo nano /etc/network/interfaces



Il file conterrà tutte le interfacce network conosciute. Probabilmente ci saranno già delle linee all’interno.
Cambiamo la prima riga o aggiungiamola se non è presente:

auto wlan0

Che può benissimo coesistere con:

auto eth0


In modo che la connessione automatica possa avvenire sia su interfaccia ethernet cablata che wireless.

In basso al file dopo, aggiungete queste linee per dire al Raspberry Pi di permettere di usare wlan come metodo per la connessione di rete e di usare il file /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf come configurazione.

allow-hotplug wlan0
iface wlan0 inet dhcp
wpa-conf /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf
iface default inet dhcp


Date Ctrl+X, dopo Y per salvare e uscire.
Il passo successivo è proprio quello di creare questo file di configurazione

Configurare connessione WiFi

Aprite con nano il file wpa_supplicant.conf:

sudo nano /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf

Ancora nel file qualche voce potrebbe essere già presente, limitatevi dunque ad aggiungere tutto in fondo al file.
Questa è la struttura da aggiungere per inserire una nuova rete wireless:

network={
 ssid="Nome della rete"
 psk="password123"
}


Il file completo sarà qualcosa del tipo:

ctrl_interface=DIR=/var/run/wpa_supplicant GROUP=netdev
update_config=1

network={
ssid="YOURWLANSSID"
key_mgmt=NONE
auth_alg=OPEN
psk=YOURWEPKEY
}

network={
ssid="Caverna di Batman"
psk="batman.e.robin"
}

Mentre il file delle interfacce assomiglierà a qualcosa del genere (questo è il mio file di configurazione delle reti, con l’autoconnect su entrambe le interfacce di rete eth0 e wlan0):

auto lo
iface lo inet loopback

auto eth0
allow-hotplug eth0
iface eth0 inet dhcp

auto wlan0
allow-hotplug wlan0
iface wlan0 inet manual
wpa-roam /etc/wpa_supplicant/wpa_supplicant.conf
iface default inet dhcp

Notate bene che l’indirizzo IP è assegnato dal DHCP del Router, quindi il Raspberry ad ogni avvio avrà un indirizzo IP locale potenzialmente diverso. Rimandiamo dunque ad un’altra guida per vedere come assegnare un indirizzo IP statico al Raspberry Pi.

Lascia un Commento

________________________________________________________________________________________________________________________________________________
© 2013, WebcamGargano, utilizza il seguente Software/Hardware:
MeteoTemplate (Black Currant-(Build 15.0)) Weather-Display (10.37-(Build S25))
MeteoHub (5.0P-(Build 176)) Fine Offset (PWS-(HP 1003)) RaspBerry (Pi 3 (Model B))

 
=
Torna ai contenuti | Torna al menu